Poesie; “NOTTE BIANCA A SAN PIETROBURGO ๐Ÿ™”

Un giorno il Russologo vi raccontera’ il suo approccio con la Russia.
Avvenne proprio a San Pietroburgo e fu’ fallimentare.
Come tutte le cose improvvisate e messe in pratica senza studio e metodo.

Cupa sul mare freme l’ ombra della notte
Il Cielo inarca diademi fioriti di stelle.
Rocce e sabbie si freddano sfinite dal sole.
Lontane memorie tornano al cuore
in tenera malinconia
che il chiarore degli astri
rimanda alla mia solitudine

All’ alba, quotidiano mistero
come disco d’ oro appare il sole
e timpano favoloso
batte il mare d’ immensa luce
e il mare ondeggiando risponde.
Trasognato si schiara
nell’ aria il mattino
e riaccende con toccante dolcezza
le voci deliziose
della vostra breve eta’

2 risposte a “Poesie; “NOTTE BIANCA A SAN PIETROBURGO ๐Ÿ™””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *